radiofrequenza

RADIOFREQUENZA

Conosciuta ed usata con finalità chirurgiche da circa 50 anni, nel corso del tempo, con lo sviluppo di tecnologie non invasive, in alternativa a quelle chirurgiche, la radiofrequenza ha subito un’ampia diffusione estendendo il suo campo alle applicazioni fisioterapiche ed estetiche: “la DIATERMIA”. Le onde a radiofrequenza riattivano le risorse dell’organismo per ristabilire l’armonia di tutte le componenti del benessere e della bellezza.

Esse scaldano uniformemente gli strati più profondi della pelle, il derma, proteggendo contemporaneamente quelli più superficiali, l’epidermide. Quest’effetto viene reso più sicuro ed efficace dal manipolo raffreddato ad acqua, che sarà praticamente ghiacciato al contatto con la superficie della pelle, preservandola da scottature e disagi, mentre nello stesso istante si avrà nel derma l’aumento di temperatura (calore endogeno) desiderato. L’azione sul derma, interessa particolarmente le fibre del collagene (fibroblasti), che, di forma elicoidale e stimolate dal calore, si contraggono aumentandone la produzione.

COME FUNZIONA LA DIATERMIA

Il trattamento con la Radiofrequenza consiste nel passaggio di energia elettromagnetica ad alta frequenza attraverso la pelle generando la formazione di calore endogeno ed il conseguente aumento della naturale produzione di collagene nella zona trattata. Così la radiofrequenza viene ora applicata principalmente per i trattamenti delle rughe, del rilassamento cutaneo, della cellulite e delle adiposità localizzate. Identificata e disegnata la zona da trattare, si agisce mediante un manipolo freddo, che innalza la temperatura della zona sottoposta al trattamento ottenendo così una “contrazione” delle fibre del collagene, con una neo produzione dello stesso, permettendo un’azione anti-aging ed un rimodellamento cutaneo.


MODELLI DISPONIBILI

invia i tuoi dati compilando il form sottostante inserendo anche il tuo telefono riceverai tutte le informazioni sul prodotto e i prezzi